Negli ultimi tempi  mi capita molto spesso di sentire la parola “ecosostenibile”, c’è infatti molta attenzione a quello che sta succedendo al nostro pianeta e soprattutto a ciò che accadrà nel prossimo futuro.

Anche il turismo, forse uno dei primi settori a mostrare sensibilità al tema, può mettere in pratica delle regole  affinché il rapporto tra la natura e la struttura turistica sia all’insegna dell’armonia e del rispetto.

Resort di lusso ed ecosostenibile

brando-aerial-adapt-945-1

Nella Polinesia francese, a circa 60 km dalla capitale Papeete, c’è un’isola già definita gioiello dell’ arcipelago, perchè custode di un’ eccezionale biodiversità, sto parlando di Tetiaroa uno dei pochi atolli al mondo privi di pass attraverso la barriera corallina che lo circonda,con la conseguenza che i colori e le luminescenze del mare interno sono particolarmente accesi.

In questo paradiso sorge un resort appena premiato come  “Miglior resort al mondo” ai Readers’ Choice Awards 2016 e a mio avviso è il luogo perfetto per dimenticarsi del freddo inverno e del caos della vita di tutti i giorni.

Fuga ecosostenibile al “the Brando”

brando-1br-exterior-adapt-945-1

Al The Brando  si potrà godere di un’esperienza di lusso senza mai mettere in secondo piano l’attenzione e l’amore per l’ambiente, il resort propone anche agli ospiti tutta una serie di eco-attività  in collaborazione con la Tetiaroa Society, che si occupa dello studio e della conservazione dell’atollo.

The Brando è ispirato dalla visione originale di Marlon Brando ( che la acquistò per la propria figlia nel 1965) di una joint venture di sviluppo sostenibile, volta a promuovere l’opportunità di conoscere sia i luoghi sia la popolazione e la cultura della Polinesia francese. Oggi  questa struttura da sogno è un modello all’avanguardia di tecnologie eco-sostenibili, che comprendono un sistema di aria condizionata alimentato dall’acqua di mare e lo sfruttamento di energie rinnovabili quali l’energia solare e l’olio di cocco.

Dimenticarsi dell’ inverno a Tetiaroa

p1140816-001-adapt-945-1

Leggo spesso sui social: ” vorrei saltare l’ inverno e ritrovarmi direttamente in primavera ” oppure ” Odio il freddo”.

Beh dimenticare l’ inverno e con esso tutta la routine che ci accompagna durante l’ anno lavorativo, sarà semplicissimo al The Brando. Qui è possibile  andare alla scoperta dell’isola, della fauna che la abita e della sua ricchezza culturale. Le acque cristalline dell’Oceano Pacifico sono perfette per fare paddle boarding, snorkeling lungo la barriera corallina.

brando-1br-living-space-adapt-945-1

The Brando è composto da 35 Deluxe Villa, ognuna delle quali dotate di spiaggia e piscina private, e offre ristoranti che propongono il meglio della cucina polinesiana e francese, una sontuosa spa polinesiana, un bar con vista sulla laguna, un bar sulla spiaggia, una piscina, un orto e un frutteto biologico, una biblioteca, una boutique e una stazione di ricerca ambientale.

Sto davvero sognando ad occhi aperti mentre ve lo descrivo.. Chissà se qualcuno di voi ci andrà e magari mi racconterà la propria esperienza, oppure chissà se andrò proprio io a testare di persona?

Continuate a seguirmi e lo scoprirete!