Viaggiatrici e viaggiatori di tutto il mondo, sappiate che il mondo sta cambiando, sappiate che la nuova frontiera dei viaggi low cost è ufficialmente iniziata e collaudata. Si chiama Couchsurfing e viene, neanche a dirlo dagli States. Fare surf sul divano, questa la traduzione letterale di questo termine coniato da una corporation di San Francisco che nel 2003, diede vita a questo servizio senza scopo di lucro di ospitalità gratuita.

couchsurfing

La piattaforma Couchsurfing, ufficialmente lanciata nel 2004 è attualmente il sito di ospitalità con piû utenti attivi al mondo. Ancora non lo conoscevate? Potete scaricare l’applicazione disponibile sia per iOS  che per Android.

Come funziona il CouchSurfing?

couchsurfing

Praticamente volete viaggiare a basso costo, anzi, diciamo anche nullo? Semplice: scaricando l’applicazione couchsurfing sarà possibile mettersi in contatto con padroni di casa disponibili ad ospitarvi, in teoria sul divano, ma qui l’effetto sorpresa è dietro l’angolo. Perchè vi ospiteranno? I motivi sono tanti: io ho pensato che forse fanno quello che avrebbero piacere che anche gli altri facessero con loro, quindi semplicemente una “buona” azione. Sarò poetica, ma mi piace pensare che sia così, che un “grazie” per aver aiutato qualcuno che nonostante il portafogli vuoto vuole girare il mondo, sia la ricompensa più bella. Mi piace pensare che la persona che viene ospitata voglia ricambiare il gesto con quello che può, che so, per esempio preparare un bel piatto di pasta o fare le pulizie in giardino. Naturalmente dietro la mia visione fatata tante altre opportunità si possono manifestare, la più importante? Venire in contatto con la vera vita quotidiana locale, con le abitudini, con la cultura, senza filtri. Lo scambio culturale poi è reciproco, quindi diciamo che senza spostamento di denaro c’è un arricchimento da entrambe le parti in gioco, da una parte all’altra del pianeta.couchsurfing

Appena si accede all’applicazione si può interagire con varie funzioni: hangout, eventi nelle vicinanze, viaggi ed eventi in programma, quindi è possibile accedere ad una grande community anche senza necessità di viaggiare. Niente male no? Per questo motivo ho intitolato l’ articolo così, forse è possibile credere che il mondo possa essere un posto migliore! Viaggiamo quindi e conosciamo nuova gente con leggerezza anche del portafoglio. Anche la barriera delle possibilità economiche è stata abbattuta, zaino in spalla allora e.. al prossimo viaggio!

 

 

 

 

 

 

 

 

Emiliano Belmonte
About Author

Emiliano Belmonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *