Pochi sono durante l’anno i weekend così carichi di eventi  per gli appassionati di eccellenze italiane che questo che sta per arrivare sembra quasi una rarità.

Si parla del meglio della nostra Penisola, molti nomi presenti nelle tre manifestazioni che sto per proporvi sono per me delle scelte di cuore, per questo motivo cercherò di non mancarne nessuna, anzi di godermele proprio al meglio! E voi come vi state organizzando?

Roma Golosa

Dal 2 al 4 dicembre, nell’ex caserma Guido Reni, (Via Guido Reni 7, Roma – Zona Flaminio), debutta la prima edizione di ROMA GOLOSA. Una tre giorni dedicata ai professionisti del settore ed agli appassionati di eccellenze che, dopo Milano, Firenze e Santa Lucia di Piave (TV) finalmente trova una location anche a Roma. Cosa si farà a Roma golosa?eccellenze a roma

Assaporare e degustare le migliori etichette e prelibatezze italiane sarà la parola d’ordine, alcuni esempi: Dal pane di Matera alla pasta di Gragnano dal tartufo proveniente dalle zone più vocate al fungo ipogeo al panettone.

La manifestazione nasce Grazie all’incontro tra l’equipe del Gastronauta® di Davide Paolini e quella di Excellence di Pietro Ciccotti e promette di essere un evento in grado di avvicinare alla consapevolezza del cibo di qualità e di permettere di conoscere da vicino materie prime, chef e pizzaioli di fama internazionale.

ROMA GOLOSA non finisce di certo qui, perché Gastronauta® ed Excellence uniscono le forze per regalare, oltre alle degustazioni di qualità, anche spettacolari cooking show ad opera dei migliori Chef italiani.

Ad aprire l’evento, sabato 2 dicembre, Heinz Beck (Ristorante La Pergola – Roma), Cristina Bowerman (Glass Hostaria e Romeo – Roma),  Renato Bosco (Saporè –  San Martino Buon Albergo, Saporè Pizza Stand Up e Saporè Downtown – Verona). Domenica 3 dicembre sarà la volta di Franco Pepe (Pepe in grani – Caiazzo, La Filiale – Erbusco), di Gianfranco Vissani (Ristorante Vissani – Baschi), dei fratelli Alessandro e Pierluigi Roscioli (Roscioli – Roma) che per la prima volta duetteranno sullo stesso palco, di Fulvio Pierangelini, di Luciano Monosilio (Pipero – Roma), di Diego Vitagliano (10 Pizzeria a Pozzuoli).  Lunedì 4 dicembre toccherà a Giuseppe Lo Iudice e Alessandro Miocchi (Ristorante Retrobottega – Roma) salire sul palco.
E ancora laboratori di panificazione e degustazioni a cura di Tanja Barattin, Consorzio Prosecco Doc. Lunedì 4 dicembre, alle 10:30 in collaborazione con “La Pecora Nera” – Casa Editrice indipendente specializzata nella realizzazione di guide enogastronomiche nel Lazio, in Lombardia e in Piemonte – Gastronauta® & Excellence, premieranno 50 trattorie, 20 botteghe del gusto, 20 enoteche e 10 gelaterie di Roma e provincia, oltre ad un indirizzo per categoria per le altre quattro province del Lazio, che con il loro lavoro si sono distinte per qualità ed affidabilità.

Inoltre Sara De Bellis, Direttore Editoriale di Excellence Magazine e Pietro Ciccotti, Editore di Excellence presenteranno presenteranno EXCELLENCE FOOD BOOK Novembre 2017, semestrale cartaceo da collezione con copertina d’autore illustrata e tiratura limitata, cui hanno collaborato illustratori, fotografi e lucide penne di settore, e che si arricchisce di contenuti esclusivi, interviste a famosi chef ed artisti, focus sulle aziende d’eccellenza italiana, cultura enogastronomica tradotta in viaggi, riflessioni e reportage, ricette d’autore illustrate e golose pagine di narrativa, ( al quale ho partecipato anche io!).

Orario di apertura al pubblico:

Sabato 12.00-21.00;

Domenica 11.00-20.00;

Lunedì 10.00-17.00

Ingresso Adulti: 10 euro
Ingresso Bambini (6-12 anni): 5 euro

Sparkle 2018

Ad altissimo tasso alcolemico sarà l’evento Sparkle 2018 tutto dedicato ai migliori spumanti secchi d’Italia , a Roma sabato 2 dicembre.

Nelle eleganti sale dell’hotel Westyin Excelsior i visitatori potranno degustare circa 300 etichette eccellenti. L’evento giunto alla sua decima edizione è figlio di Sparkle, unica guida italiana dedicata esclusivamente al mondo delle bollicine edita da sempre dalla storica rivista di enogastronomia Cucina & Vini.

“Quando facemmo la prima selezione nel 2002 e la proponemmo a fine novembre di quell’anno – racconta Francesco D’Agostino, direttore di Cucina & Vini – il nostro impegno produsse la premiazione di dieci vini con le 5 sfere. Sette volte di più può sembrare molto in sedici anni! In verità, la reale rivoluzione della spumantistica italiana non è quella di aver prodotto bollicine per tutte le tasche da vendere ovunque nel mondo, senza grandi differenze, quanto piuttosto quella di essere cresciuta moltissimo in qualità, avendo anche diffuso il know-how in tutto il Paese, con distretti spumantistici che ormai rappresentano un modello per il mondo intero, in termini di qualità, organizzazione, retribuzione, protezione del paesaggio, sostenibilità. Le 5 sfere del 2018 contengono tutto questo, un messaggio importante dalla famiglia di vini che più delle altre negli ultimi venti anni ha fatto progressi”.

 

Hotel Westyn Excelsior in Via Vittorio Veneto, 125 – Roma

Ingresso al pubblico dalle ore 16.00 alle ore 22.00

Costo ingresso: € 15 ( include calice e sacca porta bicchiere )

Ridotto per sommelier: € 10 ( previa esibizione tessera associativa )

WineHunter Roma

Dopo l’evento di Merano i cacciatori di vini saranno attesi a Roma sabato 2 e domenica 3 dicembre nella splendida location dell’Acquario Romano, per il WineHunter Roma, una manifestazione pensata per gli operatori del settore ma soprattutto per gli appassionati del buon vino al fine di conoscere da vicino il meglio del Made in Italy.

Anche quest’anno la fusione di cucina e vini si rinnova per raccontare la tavola di Natale che sarà il tema di questa seconda edizione della manifestazione.Tanti saranno gli spazi dedicati alle eccellenze del food: Lo chef scultore del Ristorante Tazio e lo chef stellato di Enoteca al Parlamento Massimo Viglietti saranno i protagonisti degli show cooking. , Marco Lombardi – grazie alla sua Cinegustologia – racconterà Massimo Viglietti come fosse Jim Jarmusch, associando due suoi piatti a due suoi film.

Seguendo questo filo logicoLo chef di Enoteca al Parlamento, premiato con la stella, è interprete di una cucina dallo stile pacato, raffinato ed elegante.

Quest’anno i migliori pastai romani si sfideranno nella creazione del tortellino più buono di Roma, rivisitando uno dei principali prodotti di Natale delle tavole italiane.

Oltre agli show cooking ampio spazio avrà anche la mixologia. I nuovi bartender della Capitale si confronteranno sulla creazione di cocktail a base di vini. Le etichette in degustazione sono tutte state premiate con il Merano Wine Award, un riconoscimento che viene attribuito ai vini che raggiungono un punteggio minimo di 88/100 quale marchio di alta qualità certificata in modo indipendente Le certificazioni sono tre: il bollino ROSSO (88 – 88,99 punti), GOLD (90 – 94,99 punti), PLATINUM (95+ punti).

Acquario Romano Piazza Manfredo Fanti 47 Metro Termini
Prezzo:
20 euro
1 giorno
30 euro 2 giorno

 

Emiliano Belmonte
About Author

Emiliano Belmonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *