“damme na mano a faje di de si”

Lo stornello romano più famoso ed allegro recita così “semo ragazzi fatti cor pennello e le ragazze famo innamorà”. Si perché il romano è così, affabile, gentile e giocherellone, ci sa fare insomma, complice il suo carattere ma (“diamo a Cesare quel che è di Cesare”) anche la sua città.

Roma è un turbinio di emozioni: Roma è traffico, è attese alla fermata dell’ autobus, è vociare nei mercati rionali, Roma è l’odore di soffritto a mezzogiorno. Ma soprattutto Roma è fatta di posti incantevoli, di luoghi unici al mondo che sembrano fatti apposta per incorniciare il gesto più bello degli innamorati: il bacio.roma

Un altro stornello non meno conosciuto recita “damme na mano a faje di de si”, già perché Roma, la patria delle scene da Grande Bellezza, può davvero essere il motivo in più per far scattare quell’attimo magico di un bacio unico.

In questo articolo vi suggerirò cinque posti di Roma che vi aiuteranno a “faje di de si”.

Ricordate: anche se non siete romani, cioè se non siete fatti col pennello, a Roma avete una chance in più di portarvi a casa il bacio perfetto, quello tanto desiderato, quello incorniciato dall’atmosfera giusta, quello sussurrato dal Ponentino di Roma.

 

Il Bacio romantico

zodiaco, roma

Attraverso una lunga passeggiata su Monte Mario si raggiunge un posto mozzafiato, uno dei panorami più incantevoli di Roma. Il belvedere dello Zodiaco è il punto dal quale Roma si mostra attraverso il suo profilo fatto di cupole,  palazzi storici ed i suoi inconfondibili Pini di Roma, nonché una perdita d’occhio sui Castelli Romani. Proprio da quassù quando il sole cala, il sipario si alza su un cielo puntinato di stelle, offrendo una visione unica al mondo che manca solo di un bacio romantico per raggiungere la perfezione.

 

Il Bacio colorato

Siamo a Campo de’ Fiori, qui dal 1869 il mercato rionale la fa da protagonista. Cosa darà colore al vostro bacio? Le bancarelle prima di tutto, con frutta e verdura di ogni tipo, ma soprattutto il colore qui è dato dai banchisti, dai romani doc che vi inviteranno a comprare, che vi mostreranno i loro prodotti come i migliori del mondo. Già li sento…”assaggia ste clementine signorì”, e tra una passeggiata nella vicina Piazza Navona ed una clementina offerta, nel bel mezzo del mercato più antico di Roma un bacio verace e romanesco è o non è meglio della scena di un film?

 

Il bacio saporito

Siete mai stati all’Esquilino? Se la risposta è si, allora la domanda seguente è: avete mai mangiato all’Esquilino? Ecco se non lo avete mai fatto il mio consiglio è quello di farvi un giro a piedi nel quartiere più multietnico di Roma e scegliere a quale esperimento gastronomico volete partecipare. Infatti qui c’è solo l’imbarazzo della scelta: ristoranti arabi, cinesi e indiani sono ad ogni angolo di strada. Il consiglio è quello di scegliere un menù molto speziato e di mangiare possibilmente le stesse tipologie di condimenti: il bello del bacio saporito è che al ricordo della vostra emozione il cervello automaticamente abbinerà un sapore ed un odore. Insomma il bacio saporito non si dimentica mai!

 

Il bacio silenzioso

Vi piace la saga di Twilight? Il fascino per il lato oscuro? Se la risposta è affermativa allora non vi stupirete per quello che sto per proporvi.

roma veranoUn luogo che da sempre rappresenta una meta per i turisti e che invece per noi romani ha tutt’altra veste: il cimitero Monumentale del Verano. Si l’ho detto: vi stupirete della magnificenza che troverete lungo i viali del Verano. Non tombe ma veri e propri monumenti, e le anime di artisti e personaggi illustri pronti a testimoniare il vostro meraviglioso ma soprattutto silenzioso bacio d’amore.

 

Il Bacio rubato

roma

La situazione è questa: avete deciso di trascorrere una giornata in centro, avete deciso di andare a piedi e il vostro unico mezzo di trasporto è la metropolitana. Dovete sapere che i sotterranei di Roma non sono solo catacombe bensì anche una rete di trasporti che in un batter d’occhio vi porta da piazza di Spagna al Vaticano. Ecco ora mettiamo il caso che la vostra dolce metà per tornare a casa debba scendere ad una fermata diversa dalla vostra, voi che fate? Avete presente quegli avvisatori acustici di chiusura delle porte? Ecco voi dovete contarne tre e al terzo (ovvero un attimo prima che le porte si chiudano) vi sporgete e mollate un bel bacio a stampo. Invece nel tempo che intercorre tra la chiusura delle porte e la partenza del treno vi godete la sua espressione, quella di chi non può fare nulla se non sentire sulle labbra il vostro odore mentre il treno si allontana.

Vi è piaciuto il nostro racconto di alcuni dei posti più belli di Roma visti attraverso gli occhi dell’amore? Fateci sapere in quale posto di Roma avete dato il bacio più bello della vostra vita, siamo curiosissimi di saperlo!

 

Photocredit: Andrea Pellegrini, IG lafoto_it