Nicolas Vaporidis, Tullio Solenghi, Lavinia Biagiotti, Sandra Milo, Simona Cavallari, Stefania Orlando e Junior Cally sono tra i testimonial della seconda edizione del volume dedicato alla città del litorale laziale, che comprende anche le celebri località di Fregene e Maccarese. In edicola e in libreria a partire dal 23 giugno.

Dalle piste ciclabili agli itinerari culturali, dalle foto d’epoca agli itinerari del gusto, passando per le interviste ai volti del territorio e il capitolo dedicato ad artigiani e negozi. Sei sezioni completamente inedite arricchiscono la seconda edizione della Guida di Repubblica dedicata a Fiumicino, il comune del litorale laziale che, con le sue 14 località (Isola Sacra, Fiumicino, Le Vignole, Parco Leonardo, Focene, Maccarese, Fregene, Passoscuro, Aranova, Torrimpietra, Palidoro, Testa di Lepre, Tragliata e Tragliatella), è un perfetto mix di natura, siti archeologici, campagna, prodotti enogastronomici e mare.

In apertura del volume, raccontano scorci del cuore dieci testimonial come Nicolas Vaporidis, Tullio Solenghi, Maurizio Costanzo, Sandra Milo, Junior Cally, Lavinia Biagiotti, Stefania Orlando, Simona Cavallari, Francesca Mazzoleni, Romina Bassu. Sono 17 invece gli articoli che compongono la sezione dei volti del territorio: interviste a personalità significative di Fiumicino e delle sue località, espressione del mosaico di professioni e realtà produttive della città. Quindici pagine di foto d’epoca raccontano invece il passato. Allo stesso modo, gli itinerari culturali dedicati a cinema, architettura, arte, musica, teatro e letteratura, viaggiano tra passato e presente per raccontare le realtà più significative di ogni ambito artistico; mentre il capitolo delle piste ciclabili percorre passo passo l’ampia rete di percorsi su due ruote di Fiumicino. La sezione delle passeggiate inoltre va alla scoperta dell’archeologia, dei parchi e delle spiagge più belle, oltre che disegnare itinerari tematici dedicati ai borghi del nord e alle attività da fare in famiglia.

«Fiumicino offre pezzi di storia che riportano a Claudio e Traiano, straordinari scenari naturali, importanti esempi di agricoltura moderna, di imprenditoria legata al mare, di irrinunciabili sapori. Si permette di pensare in grande al proprio futuro, ma allo stesso tempo mantiene la sua identità, ha una idea di sviluppo, ha volti, storie, luoghi e uomini che vale la pena raccontare», scrive il direttore delle Guide di Repubblica, Giuseppe Cerasa, nella sua introduzione.
Mentre il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, nella prefazione, aggiunge: «Questo territorio è mare, come tanti già sanno, ma anche campagna, archeologia e natura. La seconda edizione della Guida di Fiumicino nasce dal successo della prima e dalla necessità di raccontare una realtà in continuo mutamento. Vogliamo essere un aiuto per il turista che vuole scoprire angoli più o meno nascosti e suggestivi da visitare».

Ricchissime infine le sezioni dedicate agli indirizzi del dove mangiare, alle ricette degli chef più importanti della città, al dove comprare e al dove dormire.

La Guida di Repubblica dedicata a Fiumicino sarà disponibile in edicola
(10,90 euro più il prezzo del quotidiano) e online sul nostro sito:
Ilmioabbonamento.it dal 23 giugno e subito dopo in libreria e online su Amazon e Ibs.