Reportage a cura di Massimiliano Vitelli

L’incantevole Sorrento si erge sulla costiera della penisola sorrentina, di fronte alla baia di Napoli. Qui, il tempo sembra essersi fermato. L’atmosfera è ideale per chi desidera trascorrere qualche giorno in assoluto relax, tra l’acqua cristallina e il profumi dei limoni.

La piccola cittadina di Sorrento offre soluzioni per tutte le tasche. Si va dal B&B all’Hotel 5 stelle, dal ristorantino agli chef stellati.

La bella notizia è che ovunque deciderete di fermarvi, troverete accoglienza, cordialità, professionalità e qualità.

Al B&B Sirentum si fa colazione con questo panorama

Noi abbiamo soggiornato al B&B Sirentum. Situato davanti alla stazione degli autobus, il Sirentum dispone di 5 camere, di cui tre con balcone privato che si affaccia sul golfo di Napoli. Letizia e il suo staff saranno lieti di accogliervi e di offrirvi tutto ciò di cui avrete bisogno. Consigliatissimo. Per scoprire tutto ma proprio tutto sul Sirentum cliccate qua

Per la prima tappa culinaria abbiamo optato per il ristorante PortaMarina Sea Food in via Marina Grande. Qui abbiamo respirato la vera Sorrento, grazie ad una gestione familiare attenta, cordialissima e simpatica.

Ci siamo accomodati ad un tavolo a mezzo metro dal mare. Così, in attesa di pranzare, abbiamo potuto apprezzare l’acqua cristallina e il fondale limpido.

Al PortaMarina Sea Food abbiamo gustato dei fantastici spaghetti alle vongole e gli imperdibili scialatielli al pescato del giorno. Il pesce freschissimo e abbondante è stato una delizia per il nostro palato. Le porzioni, abbondanti, ci hanno fatto addirittura desistere dal provare i secondi.

Abbiamo però potuto vedere e sentire cosa accadeva ai tavoli accanto a noi, dove italiani e stranieri non finivano di elogiare le pietanze, ricche di ogni ben di Dio donato dal mare locale.

Locale promosso a pieni voti, se volete spendere moderatamente e mangiare da nababbi è il posto che fa per voi! Se vi è venuta l’acquolina in bocca non vi resta che cliccare qua.

Dopo un pomeriggio in acqua a goderci lo spettacolo delle coste alte a strapiombo e il caldo sole, abbiamo deciso di testare il trenino panoramico che promette di farvi vedere Sorrento da un’angolazione privilegiata in circa 40 minuti.

Il trenino parte dalla piazza centrale e, grazie all’abilità dell’autista, s’inerpica senza fatica tra le stradine di Sorrento, sostando nei punti più panoramici. Grazie agli auricolari è possibile ascoltare in varie lingue una registrazione che racconta la storia della città e illustra gli edifici e i monumenti mentre ci si passa vicino. Divertente, rilassante, educativo, il trenino turistico è certamente una delle attrazioni da non perdere. Ideale per i bambini, è apprezzatissimo anche dagli adulti. Qui troverete tutte le info utili.

Per la cena, abbiamo deciso di fermarci a Marina Grande, nel ristorante Soul & Fish. E la scelta non poteva essere più felice. Accolti dalla titolare Fiorenza Gargiulo, abbiamo potuto godere di un’atmosfera incantevole, un tramonto da film e della cortesia sincera dello staff.

Un calice di prosecco ci ha dato il benvenuto, il mix di antipasti è stato solo l’inizio di un’esperienza culinaria davvero top. Tutti a base di pesce freschissimo, i piatti che ci sono stati serviti ci hanno davvero colpito, per gusto, ricercatezza e qualità.

Mangiare così bene su una terrazza panoramica costruita sull’acqua ci ha regalato una serata che non dimenticheremo.

Per i dettagli sui piatti, vi rimandiamo all’intervista che pubblicheremo nei prossimi giorni alla titolare Fiorenza, per ora possiamo anticiparvi che, dopo averne assaggiate diverse versioni in giro per Sorrento, la Delizia al limone di Soul & Fish è davvero imbattibile. In attesa dell’intervista potete visitare il loro sito cliccando qua dove avrete un “antipasto” delle succulente pietanze che vi attendono.    

Tra le location più esclusive di Sorrento, abbiamo scelto di andare a visitare per voi il Relais Regina Giovanna, situato in un paradiso naturale tra le scogliere di Marina di Puolo.

Il Relais Regina Giovanna è immerso nel cuore della costiera, in una distesa di ulivi e limoni. La spiaggia privata è davvero il meglio che si possa desiderare. L’accoglienza è discreta, ma presente, in linea con una clientela selezionata.

Qui, oltre che a godere di uno specchio d’acqua fantastico, è possibile soggiornare grazie alle 12 confortevoli stanze di tre diverse tipologie, tutte dotate di bagno privato e dei confort necessari a rendere serena la vostra permanenza. Cliccando qua potrete dare un’occhiata all’elegante sito dove ottenere tutte le info del caso.

Tornando al mare, il giorno seguente abbiamo deciso di scendere in spiaggia, optando per il Leonelli’s Beach. Accolti con estrema cortesia, ci siamo accomodati sui lettini, dai quali abbiamo potuto ammirare tutta la maestosità della costiera sorrentina. Per chi non ama la sabbia, sono disponibili postazioni sulle grandi piattaforme in legno, dalle quali si scende direttamente in acqua attraverso delle scalette. Cabine curatissime, il bar e il ristorante, completano l’offerta del Leonelli’s Beach, per noi il miglior stabilimento di Sorrento. Per tutti i dettagli vi consigliamo di cliccare qui.

La nostra “avventura” termina qui. Ed andare via è davvero un peccato. Sorrento ama e si fa amare, torneremo presto!