L’autunno è la stagione perfetta per concedersi una piccola pausa ed evadere dalla routine quotidiana. Dalla natura con i caldi colori del foliage in Lombardia, a Trieste o nella Media Valle del Serchio al Renaissance Tuscany Il Ciocco, ai trattamenti benessere dell’Hotel Terme Merano, passando per un city break al Grand Universe Lucca o nella dinamica Lisbona. Le proposte per ricaricarsi quest’autunno non mancano, a voi la scelta.

Trieste: esperienze outdoor tra il mare e il Carso

Trieste è una città di mare, ma non solo. Alle spalle del capoluogo giuliano, il blu intenso dell’alto Adriatico incontra le bianche falesie del litorale carsico che in questa stagione autunnale si trasformano nel luogo perfetto per un’esperienza di foliage. Tra le tante escursioni consigliate vale la pena percorrere il Sentiero Rilke una passeggiata panoramica che collega Sistiana a Duino costeggiando la Riserva Naturale delle Falesie di Duino attraverso un ambiente unico, tra cielo e mare tra pietraie, lecci ombrosi, falesie a picco sul mare e uno splendido panorama sulla baia di Sistiana e su tutto il Golfo di Trieste. Un altro luogo suggestivo e perfetto per una camminata all’aria aperta è la Passeggiata Napoleonica, un percorso di 5km che collega Opicina con Prosecco, immersa nel verde e nella natura e con spettacolari scorci sulla città. Per i più sportivi da non perdere la Ciclopedonale Cottur che dal rione di San Giacomo di Trieste conduce fino in Slovenia attraversando il Carso. La pista, di circa 32 km andata e ritorno, è costruita su un tracciato ferroviario del 1887 e permette di ammirare dall’alto lo spettacolare canyon della Val Rosandra. 

Per maggiori informazioni https://www.discover-trieste.it/

Lisbona: city-break d’autunno per antonomasia

È il periodo giusto per ricaricare le batterie, magari a Lisbona, dove il clima è mite anche a fine autunno e consente di trascorrere il weekend all’aria aperta. Dagli Champs Elysées lusitani, all’elegantissima Avenida de Liberdade, fino a Estufa Fria: in questo luogo unico nel centro di Lisbona la vegetazione lussureggiante serpeggia tra grotte e ruscelli in un ambiente selvaggio e romantico, una sorta di foresta surreale proprio nel cuore della città. Chi ama così tanto il mare da non potersene allontanare anche quando l’estate è finita non può perdersi una visita al Parco Naturale di Sintra-Cascais, Patrimonio Culturale dell’Umanità dall’UNESCO, che alterna dune, boschi, stagni e ripide scogliere. Il parco, visitabile in auto, moto, bicicletta o autobus, racchiude la zona delle dune del Guincho e l’area montuosa di Sintra; si estende per 17.000 ettari, con rocce a strapiombo e scarpate vertiginose che convivono con dune sinuose e pini marittimi. L’Atlantico e la sua forza immensa è uno spettacolo da non perdere: con i venti che modellano il paesaggio, la rude bellezza di Cabo da Roca, le querce e i pini mediterranei che liberano nell’aria aromi profumatissimi in contrasto con quelli più aspri e selvaggi della salsedine.

Per maggiori informazioni: www.visitlisboa.com/it

Lucca: il fascino senza tempo di un hotel storico e un giro in carrozza

Il Grand Universe Lucca, storico hotel situato nel centro della splendida città toscana, è il luogo perfetto per esplorare Lucca e tutte le sue bellezze, tra passeggiate, visite guidate e la salita sulle meravigliose torri che regalano viste mozzafiato su tutto il territorio. Da questo autunno, l’hotel propone una nuova iniziativa perfetta per le coppie che non vogliono rinunciare al romanticismo, facendo un tuffo nel passato tra le mura di Lucca a bordo di una carrozza trainata da un cavallo, un vero tour da innamorati per un romantico pomeriggio in città. Due opzioni per il tour: l’aperitivo che offre una selezione di tartine e una bottiglia di Franciacorta; oppure, in alternativa, la merenda in carrozza, da gustare rigorosamente lungo le mura della città ammirando i panorami e il foliage che colora i viali.

Per maggiori informazioni: https://www.granduniverselucca.com/it/

Renaissance Tuscany Il Ciocco Resort & Spa: autunno in Garfagnana

Le giornate si accorciano e l’aria è frizzante… castagne e foglie croccanti tornano a popolare le prime vere giornate autunnali all’aria aperta. E non c’è luogo migliore della Media Valle del Serchio per tuffarsi nella natura e apprezzarne i colori: presso il Renaissance Tuscany il Ciocco Resort & Spa, immerso in un parco di 600 ettari. Il resort organizza passeggiate alla scoperta dei 5 borghi limitrofi, splendidi e incorniciati dai colori autunnali. Pian di Fiume, Guzzano, Gombereto, San Gimignano e Pieve di Controne; oltre a questi si possono citare Castelnuovo di Garfagnana con la celebre rocca dell’XI secolo; Barga i cui vicoli sono considerati tra i più belli d’Italia; l’Eremo di Calomini e Gallicano. Una volta rientrati in hotel dopo una giornata in pieno stile autunnale, è stupendo lasciarsi coccolare nella Beauty Spa del Resort che dispone di piscina interna e bagno turco oppure, per rilassamento e rigenerazione totale, provare uno degli esclusivi trattamenti proposti a base di vinacce di produzione locale. E per chiudere la giornata in bellezza, il buon cibo garfagnanino proposto dallo chef Simone Cavani: la zuppa di farro, l’infarinata, il Pane di Patate e tanti dolci tipici a base di castagna: dal classico Castagnaccio alla Torta di Neccio; tutti rigorosamente con vista sulla Valle dal ristorante La Veranda che vanta il punto panoramico forse più bello dell’intera Valle.

Per maggiori informazioni: https://www.marriott.it/hotels/travel/lcvbr-renaissance-tuscany-il-ciocco-resort-and-spa/

Hotel Terme Merano: un autunno di benessere e relax

Con il suo clima mite e piacevole, Merano è la meta perfetta per regalarsi una pausa autunnale. All’Hotel Terme Merano, unico resort termale dell’Alto Adige, ci si può rilassare nella sua spettacolare Sky Spa con sauna, sale trattamenti e la piscina a sfioro panoramica sul tetto e con acqua riscaldata, o nella Garden Spa perfetta anche per le famiglie. Accanto a queste oasi di benessere, l’Hotel Terme Merano ha da poco inaugurato la sua Medical Spa guidata dal Dott. Alessandro Peracchi che vanta una lunga esperienza nella pratica di medicina complementare. Nella nuova Medical Spa dell’Hotel gli ospiti possono provare trattamenti che mettono in stretta relazione corpo, mente e spirito, tra cui, agopuntura per il riequilibrio psicofisico; elettro agopuntura, con terapie complementari personalizzate e formule innovative che coniugano benessere e prevenzione, o ancora il Cell-Re-Activ training secondo il metodo Theralogy, una terapia di riattivazione cellulare tramite l’utilizzo di redater riflettenti che favoriscono un riallineamento naturale del DNA all’interno della cellula. Per prenotare subito il proprio soggiorno relax, il pacchetto  Pausa Benessere di 4 giorni/3 notti con trattamento di mezza pensione include un voucher benessere del valore di 50€ (a camera); accesso alle Spa dell’Hotel e entrata e utilizzo delle piscine delle Terme Merano raggiungibili direttamente tramite un tunnel percorribile in accappatoio; posto macchina nel garage dell’Hotel oltre ai servizi “tutto compreso”. Tariffe a partire da €468 a persona. Validità dal 9 al 25 novembre 2021. Il pacchetto è disponibile anche dal 28 novembre al 23 dicembre 2021 con tariffe da €495 a persona.

Per maggiori informazioni: www.hoteltermemerano.it

Autunno in Lombardia, emozioni nella natura e nella storia

L’autunno in Lombardia è il momento perfetto per immergersi nella natura delle Alpi e Prealpi lombarde, scoprire i borghi storici, conoscere le tradizioni locali e praticare attività all’aria aperta, a piedi o in mountain bike. La Valtellina ad esempio offre incantevoli paesaggi naturali, dai boschi del Parco Nazionale dello Stelvio a quelli del Parco Regionale delle Orobie Valtellinesi. A Chiavenna da non perdere il tour della città che comprende il Castello, risalente al XV secolo, Palazzo Salis, una splendida villa settecentesca, la chiesa e la Porta di Santa Maria. La Valsassina, nota come la montagna del Lago di Como, custodisce un prezioso patrimonio artistico nelle tante chiese sparse lungo tutto il suo territorio, tra cui gli interessanti borghi di Barzio e Cremeno. Per gli amanti del trekking la Valle Brembana offre un’ampia scelta di escursioni di varie difficoltà e borghi storici tra cui Cornello dei Tasso, un borgo di origine medievale tra i più caratteristici e meglio conservati della Lombardia e ancora Borgo di Bretto, il Borgo di Cavaglia, Cerro Foppa, Grumo di San Giovanni. Infine la Val Seriana e Val di Scalve sono un’oasi di pace e di relax., l’ideale per chi ama il silenzio e per chi vuole immergersi in una natura incontaminata da vivere e da scoprire a piedi, in mountain bike o con divertenti trekking off-road in sella ad un quad. La Valle Camonica  è caratterizzata da una grande varietà di climi ed ambienti, dal Lago di Iseo fino agli importanti centri sciistici di Ponte di Legno e Montecampione. Il suo territorio è costellato di chiese e cappelle e da alcuni bellissimi borghi come Bienno, Iseo e Pisogne. Da non dimenticare la presenza dei numerosi parchi caratterizzati dalle incisioni rupestri, dichiarate dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità. La splendida Val Trompia lunga circa 50 km al confine con la Valle Camonica porta i segni di un rapporto armonioso tra uomo e ambiente: percorrendo uno dei numerosi sentieri naturalistici non è raro imbattersi in un mulino antico o in un vecchio forno. Tra i borghi più caratteristici: Gardone Val Trompia.

Per maggiori informazioni: https://www.in-lombardia.it/

Avatar
About Author

Redazione Tendenze di Viaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *