Anita Falcetta in rappresentanza del movimento di opinione Women of Change Italia da anni si impegna a favore dei diritti delle donne portando a termine iniziative di livello nazionale ed internazionale.

Sta per concludersi un 2021 ricco di eventi e iniziative a sostegno delle Pari Opportunità e contro ogni forma di Violenza e Prevaricazione nei confronti delle Donne. Un anno denso di cambiamenti e rivoluzioni in ambito sociale, politico, mediatico e culturale. A questo proposito abbiamo voluto parlare direttamente con la Fondatrice ed ideatrice del progetto non profit Women of Change Italia di quanto portato a termine fino ad oggi dal movimento #WOC, di cui molto abbiamo sentito parlare in relazione allo spot promosso per la Parità Salariale #stoprobbingwomen (in italiano: stop alle rapine alle donne) di Women Of Change Italia; spot ideato dai creativi Paolo Pollo e Marco Panareo, con la regia di Federico Brugia e le musiche di Philip Abussi, online dopo l’approvazione all’unanimità in Senato, lo scorso 26 ottobre, della legge sulla parità retributiva.

Tra le molte iniziative portate a termine dal movimento della Fondatrice di Woc, Anita Falcetta ricordiamo il Flashmob del 1 Settembre 2021 #sosafghanwomen musicato dal compositore Philip Abussi; il lancio del format di webinar online dal titolo LA BILANCIA, attraverso il talk dal titolo “IL GENDER PAY GAP NON ESISTE. TALK WOMEN OF CHANGE ITALIA” avvenuto il 3 novembre; la partecipazione di Anita Falcetta come relatrice presso il convegno Amori Molesti, tenutosi sabato 27 novembre, presso l’Aula Scozia del Nosocomio Salernitano, organizzato dal Lions Club Branch Salerno Minerva, in collaborazione con l’Associazione ‘Save the woman’ e la Diellemme SRL, con la partecipazione di centri antiviolenza, Istituzioni, avvocati e psicologi che si sono confrontati su una problematica purtroppo radicata e a volte scomoda. Patrocinato tra gli altri dall’Azienda stessa, dal Comune di Salerno, dal Comune di Cetara, dalla Regione Campania e dall’Università degli Studi di Salerno; inoltre il lancio della campagna #helpsisters in occasione del 25 novembre per la Giornata Internazionale con la Violenza sulle Donne; la partecipazione di WOC al convegno organizzato il 10 dicembre dagli Stati Generali delle Donne, Alleanza delle Donne e Città delle donne in occasione della Giornata Mondiale dei Diritti Umani.

Il 23 Women of Change Italia parteciperà all’evento di inaugurazione di Villa Gaia, una casa per le donne localizzata nell’Oltrepò Pavese, come partner sostenitore e promotore del progetto Caschi Rosa / Villa Gaia avendo aperto un importante tavolo di lavoro con Autostrade Per l’Italia che ha deciso di sostenere l’iniziativa.

Contestualmente Women of Change Italia ha creato una connessione, sempre senza scopo di lucro, tra la medesima azienda e il collegio di eccellenza Villa Nazareth, allo scopo di mettere in atto un’azione di sostegno, attraverso borse di studio, del percorso universitario di alcune studentesse straniere in condizione di estrema fragilità.

Women of Change Italia è un progetto non profit, una rete solidale a partecipazione gratuita, che offre alle donne ascolto, supporto, occasioni di formazione personale e professionale, momenti di incontro fisici e virtuali, opportunità di business networking. La sua mission è diffondere cultura per superare ogni tipo di stereotipo e discriminazione di genere, per limitare e sconfiggere la violenza sulle donne in una logica di confronto e scambio costruttivo con gli uomini, al fine di creare una società più equa e inclusiva.

CONTATTI ED ULTERIORI INFORMAZIONI:

E-MAIL: womenofchangeitalia@gmail.com

TEL. +39 347 7 861 420

Avatar
About Author

Redazione Tendenze di Viaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *