Che l’ex fuoriclasse del Manchester United Éric Cantona sia una persona originale lo sanno un po’ tutti; indimenticabile, anche per i non pallonari, l’episodio risalente a metà anni ’90 in cui colpì, con una mossa da kungfu, un tifoso della squadra avversaria.

Una volta appese le scarpette al chiodo il francese ha iniziato a cimentarsi nei più disparati settori: attore, uomo immagine per spot, attivista, regista, dirigente sportivo…insomma chi più ne ha più ne metta.

Oggi arriva un altro capitolo della sua vita extra calcio con l’apertura di un’agenzia viaggi; la notizia non sarebbe così curiosa se non fosse che questa agenzia ha come tema…il calcio.

Looking FC, questo è il nome della società, ha come target quello di creare un pacchetto che unisca il mondo dei viaggi a quello del calcio; un’unione che Cantona, oggi cinquantacinquenne, mette in pratica dando la possibilità ai propri clienti di seguire i principali eventi calcistici mondiali da un’altra prospettiva. In sostanza chi si rivolgerà a Looking FC vedrà organizzato non solo il viaggio in sé, ma potrà assaporare un’esperienza a 360° fatta di luoghi da visitare (musei a tema calcio) oltre ad altre chicche, senza dimenticare ovviamente il tanto agognato ticket per seguire il match.

Ma c’è di più; attenzione verrà data al tema della sostenibilità che sarà difesa introducendo itinerari per limitare al massimo le emissioni nocive all’ambiente (pensiamo ad esempio al tragitto hotel-stadio). Altra caratteristica importante da sottolineare è che vi sarà interazione con i tifosi locali, che partecipano attivamente alla cosiddetta “vita da stadio”, evitando quindi la classica esperienza volo di andata-hotel-partita-volo di ritorno.

Nel frattempo, sono già disponibili, con prezzi a partire da 1.300 euro, i primi pacchetti con i quali si potrà provare concretamente l’esperienza proposta da Looking FC (il nome rimanda chiaramente al film “Looking for Eric” in cui Cantona recitava sé stesso): Liverpool-Inter, Real Madrid-PSG, Manchester United-Ajax ed anche il derby africano tra Raja Casablanca e Wydad.

Cantona dimostra come il mondo del football, nonostante una carriera conclusa a soli 31 anni e con un “dopo calcio” fatto di mille avventure, sia ancora parte di sé tant’è che il motto, da lui ideato, per questa nuova tappa della sua vita è “Un club, una città, una partita per volta: benvenuti a Looking FC. Il più entusiasmante viaggio calcistico del mondo”.

Avatar
About Author

Cesare Tamborini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *