Per tutte le coppie romane, e non solo, che stanno pensando a dove trascorrere la sera di San Valentino c’è veramente l’imbarazzo della scelta; le location dove assaporare la cena romantica per antonomasia guardando negli occhi la vostra seconda metà sono numerose e tutte affascinanti.

Qui di seguito ve ne segnaliamo alcune partendo da “Checcho Dello Scapicollo” che sta preparando due menù che più romantici non si può: Menù Cupido e Menù San Valentino (qui per il menu completo). Cupido e San Valentino, in salsa dolce, vi aspettano al “ristorante dei VIP proponendovi da subito un prosecco di benvenuto (con crostino alla ricotta di bufala e tartufo per il “Cupido” o con crostino di ricotta di bufala e salmone per il “San Valentino”) per entrare, per così dire, in armonia con la serata. Serata che verrà poi allietata grazie alle dolci note di Massimo Mattia, con ospite d’onore Rugantino. Sappiate che da “Checco” l’amore è proprio di casa visto che può vantare di essere stato scelto, negli anni, da oltre 2.000 coppie per festeggiare qua il proprio giorno più bello.

Serata speciale anche quella che si potrà passare da “Arcade and Food; vi attendono un menu fisso dedicato appositamente alla Festa degli innamorati oltre a quello alla carta (qui per i dettagli). Volete alcuni esempi di cosa vi perdereste se decideste di non venire all’Arcade and Food? Iniziamo con i panini: si va dal “Devil” all’”Angel” proseguiamo poi con la “Tartare Cuore” con maionese al tartufo e noci. E lato beverage? Qui ci sono drink, i quali solo con il nome fanno accendere la passione: cocktail “Sweet gift”, cocktail “Touch me”, shot “Noche de fuego” e “Lecca lecca”. Il tutto con degli ospiti davvero speciali: Korekara Maid Café “LOVE IN LIVE”.

Se volete portare il vostro partner nel “tempio del gusto” prenotate un tavolo al “Ristorante Tazio dell’Anantara Palazzo Naiadi“. Già preso d’assalto da ministri italiani e internazionali, principi arabi, attori, sportivi e vip, ma anche e soprattutto dagli amici innamorati della cucina dello Chef Niko Sinisgalli. Un menù completamente nuovo, frutto dello studio approfondito e amorevole, “figlio” dello stop imposto dalla pandemia. Una degustazione che sfocia in autentiche opere d’arte, con piatti che, più che a portate, assomigliano tanto a dei quadri. E ancora, sul fronte dei vini, la più grande delle novità: entra in squadra, infatti, Carlo Attisano. Italo-scozzese, vicepresidente della Worldwide Sommelier Association, nonché vicepresidente della Fondazione Italiana Sommelier.

Spostiamoci ad Ostia dove vi consigliamo “Peppino a Mare” da oltre sessanta anni autentico punto di riferimento per i palati, anche i più esigenti, che qui trovano piatti che, come si suole dire, “più buoni non si può”. Risale infatti al 1959 l’inaugurazione del locale, situato sul Lungomare Amerigo Vespucci, 102 ad Ostia Lido, grazie all’intuizione ed alla tenacia di Peppino che aprì quella che allora era una trattoria. Ristorante che, volendo sintetizzare, è fondato su tre elementi imprescindibili: qualità, familiarità e professionalità; il risultato di tutto questo è un menu che regala emozioni uniche ed intense in cui svettano la genuinità, la freschezza e il sapore deciso delle pietanze. Un baluardo ad Ostia per i buongustai (anche nella scelta dei vini che qui rappresentano un must) che spesso si muovono dal centro per godere una cena al mare dei romani.

Cena di San Valentino con ottimi secondi a base di carne? C’è “La Querdia” che offre anche gli intramontabili primi della tradizione e molto altro. Situato in una location incantevole, all’interno della pineta di Castel Fusano, il locale offre un ambiente ed un’atmosfera davvero unici tanto da essere frequentato anche da numerosi VIP. “La Querida” ha circa 250 coperti e nasce come ristorante specializzato in carne di ottima qualità di diversa nazionalità: argentina, brasiliana, danese, irlandese, australiana, ma anche da Spagna e Polonia. Ristorante dove non solo il cibo è importante, ma anche l’atmosfera che fa del prendersi cura degli avventori una caratteristica imprescindibile tanto è vero che, leggendo le numerosissime recensioni sui vari social, la cortesia risulta essere uno dei maggiori punti di forza del locale. A tutto aggiungiamoci la passione che ogni giorno viene messa sul piatto, nel vero senso dell’espressione, che fa de “La Querida” un punto di riferimento anche di numerose celebrità (dal compianto maestro Ennio Morricone a calciatori quali Totti, De Rossi e molti altri).

E cosa dire del “Love Restaurant”? Con un nome del genere è facile intuire come questo locale sia il posto giusto per la cena di San Valentino. L’amore risulta essere lo specialissimo ingrediente di questo ristorante: non manca infatti la passione, messa in campo dal gruppo affiatato che vi ci lavora, che si ritrova nei piccoli-grandi dettagli presenti nel menu e non solo. Nasce così ad Acilia, per la precisione in Via Giambattista Bassani al numero 3, il “Love Restaurant” il cui staff fa del proprio meglio per stupire e coinvolgere il più possibile una clientela variegata; avventori che qua trovano dalla bontà del menu fino all’eccellente intrattenimento in cui protagoniste sono le note della bella musica live. Menu che vede come punti di forza la braceria, il forno a legna, i primi piatti e l’immancabile pesce a rendere veramente romantica la cena del 14 febbraio e non solo. L’appuntamento per tutti è quindi al “Love Restaurant” i cui spazi interni ed esterni, le deliziose pizze e tutto il resto vi attendono per farvi assaporare l’amore perché, come dice il motto del ristorante, “With love is better!”.

Se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, perché non iniziare la giornata con una colazione, in questo caso una colazione d’amore? Il “Forno Spiga D’Oro Bakery” è un panificio, negozio di dolci e di specialità alimentari dove, di tutti gli ingredienti usati per creare le squisitezze che qua si possono gustare, uno è imprescindibile: la qualità; tutti i prodotti che potete trovare (il negozio è sito in Via Umberto Lilloni, 62 a Roma) sono preparati con materie prime la cui ricerca in termini di qualità è, senza paura di esagerare, maniacale. L’assortimento di prelibatezze (si possono degustare anche in loco) è vastissimo, dalle focacce ai prodotti gastronomici fino al pane, arrivando poi ai cosiddetti grandi lievitati: panettoni, pandori e colombe che qua allo “Spiga D’Oro Bakery” sono rigorosamente artigianali, lavorati a mano e frutto di una continua ricerca della perfezione. Tutte attenzioni che portano, senza pericolo di esagerare, i prodotti ad essere “Eccellenti nelle orbite delle eccellenze”.

Se state cercando una location davvero speciale immersa nel verde dei Castelli Romani dove trascorrere non solo la sera di San Valentino, ma magari qualche giorno in perfetto relax, godendo di servizi di assoluto rilievo e di gustare menu da leccarsi i baffi c’è il “La Vista Resort Agriturismo”. Su di una superficie di oltre tre ettari, appena fuori dal centro di abitato di Ariccia, tra Albano e Genzano, “La Vista” sorge su di un poggio che dà la possibilità di godere di una vista a 360° sulla costa tirrenica offrendo inoltre tramonti mozzafiato. Lo staff è altamente professionale e cordiale ed è pronto per ogni tipo di richiesta da parte degli ospiti. La struttura risulta perfetta per cerimoniebanchetti, compleanni e per ogni altra vostra occasione che può essere un pranzo o una cena romantica; e per chi volesse trascorrevi qualche giorno di meritato relax “La Vista” è dotato di appartamenti. Piatto forte, nel vero senso della parola, è il ristorante che offre una cucina tradizionale locale regionale imperniata sul pesce con menu stagionali che rispettano le normative regionali in vigore. Il segreto di così tante prelibatezze sta ovviamente nella qualità delle materie prime selezionate oltre che, e su questo non si transige, sull’ordine e sulla pulizia.

Rimaniamo sempre ai Castelli e andiamo a Marino dove c’è “Portale 21 – Opificio di Cucina la cui etica sta nel rispetto dell’ambiente e nella tutela delle stagionalità con particolare attenzione nella scelta delle materie prime, privilegiando una filiera a chilometro zero per garantire trasparenza e qualità. Coerenza e semplicità sono i valori che identificano la start up della giovanissima Valentina Pacifici, allieva di Niko Romito Formazione. La cucina è fatta da una costante ricerca del gusto tramite una continua sperimentazione, riuscendo ad innovare piatti tradizionali della cucina italiana: deliziose proposte per gli aperitivi, privilegiando le eccellenze del territorio con una particolare attenzione ai vini naturali. Il territorio, che è l’ispirazione della cucina, affonda le radici nel passato per realizzarsi in un nuovo linguaggio del gusto, esaltando sapori e profumi in tutte le sue sfumature.

Avatar
About Author

Redazione Tendenze di Viaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *