In edicola la Guida che accende i riflettori
sulle bellezze naturali della regione

Ad aprire il volume le parole di Sebastião Salgado, Luca Ward, Liliana Cavani,
Vinicio Marchioni, Gina Lollobrigida, Francesca Neri e Mariagrazia Cucinotta.
La Guida sarà in edicola dal 28 febbraio (12 euro + il prezzo del quotidiano)

Parchi Nazionali, Riserve Statali Marine e Terrestri, Parchi e Riserve Regionali, Monumenti Naturali del Lazio. Le Guide di Repubblica, dirette da Giuseppe Cerasa, vanno a scandagliare le bellezze naturali della regione con il volume dedicato ai Parchi del Lazio. Si spazia dal Parco Nazionale del Circeo all’Area Marina Protetta Isole di Ventotene e Santo Stefano, dal Parco Naturale dei Monti Simbruini alla Riserva Monte Casoli di Bomarzo e ancora dalla Tenuta di Castelporziano alla Riserva Valle dell’Aniene, svelando aneddoti e curiosità, storie e tradizioni. Luoghi magici, da scoprire anche attraverso le parole di chi questi parchi li conosce da sempre o ha imparato ad amarli nel corso degli anni. Sono proprio le testimonianze illustri di personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo ad aprire la Guida. Tra loro Sebastião Salgado, Luca Ward, Liliana Cavani, Vinicio Marchioni, Gina Lollobrigida, Francesca Neri e Mariagrazia Cucinotta. Quindi la sezione dedicata ai prodotti che nel territorio laziale trovano terreno fertile per crescere e prosperare: verdura, frutta, legumi, cereali, formaggi, olio, vino… Non poteva mancare l’ampio capitolo dedicato ai ristoranti, ai luoghi del gusto e alle strutture in cui trascorrere la notte per godere appieno dello spettacolo naturale (e non solo) che punteggia la regione.

La Guida di Repubblica dei Parchi del Lazio – dice Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazioè dedicata a una rete di bellezze naturali e tradizioni che copre l’intera regione: dalla costa alle riserve interne, toccando le isole pontine, le vallate lungo i fiumi Tevere e Aniene o intorno ai laghi di origine vulcanica, raggiungendo le vette del confine abruzzese. È un lungo viaggio che, anche grazie a voci appassionate e autorevoli, ci accompagna pagina dopo pagina alla scoperta delle tipicità e dell’offerta enogastronomica e ricettiva di un patrimonio storico e ambientale che merita tutto il nostro amore e la nostra attenzione. Una Guida utile e necessaria, quindi, specie in questo momento. Una delle grandi sfide di questa fase storica è infatti quella di puntare con forza sui nostri paesaggi, sulla natura, sui borghi e su tutte le iniziative utili per valorizzare questi beni. Una sfida che si può vincere solamente cogliendo le grandi opportunità che un utilizzo consapevole e rispettoso di questa ricchezza può offrire. Le aree naturali protette, i cammini, la scoperta delle identità e tradizioni locali devono essere al centro di un nuovo modello di sviluppo in grado di rafforzare i nostri territori, di far crescere l’economia e di dare nuove opportunità di lavoro qualificato, soprattutto per i più giovani”.

Gli fa eco il direttore delle Guide di Repubblica, Giuseppe Cerasa: “Il Lazio ha una dotazione di verde da fare invidia al resto del mondo. Dovunque ti giri, dal cuore di Roma fino all’estrema periferia della regione, è una sequenza infinita di bellezze da preservare, difendere, ammirare e far conoscere e amare sempre più. I nomi sono sicuramente evocativi: Parco Nazionale del Circeo, Gran Sasso e i Monti della Laga con le loro struggenti e affascinanti propaggini reatine; Parco Nazionale d’Abruzzo che condivide appunto con pezzi significativi di territorio molisano e laziale le bellezze di questo regno della natura che domina il centro dell’Italia. E potremmo continuare immergendoci ancora di più nella storia, accarezzando reperti di una archeologia che ha reso unici nel mondo il Lazio e Roma, passando per le raffinatezze dell’architettura e gli affascinanti borghi che tanto spingono a scoprire e calcare le rotte del silenzio nel sempre più contemporaneo desiderio di riappropriarsi delle bellezze della natura. Tra cammini, verde, arte, colori e sapori intensi che solo una regione ricca come il Lazio riesce a regalare e che noi abbiamo fatto fatica a contenere in una Guida che spero vi aiuterà a scoprire angoli inediti e sorprendenti di una terra generosa e ammaliante.”

La Guida di Repubblica dedicata ai Parchi del Lazio – Natura, tesori e sapori
sarà disponibile in edicola (12 euro più il prezzo del quotidiano) e online sul nostro sito:
ilmioabbonamento.it – dal 28 febbraio e subito dopo in libreria e online su Amazon e Ibs

Avatar
About Author

Redazione Tendenze di Viaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *