Serata d’autore quella organizzata per sabato 26 marzo da Checco dello Scapicollo; è infatti in programma l’evento “cena con spettacolo” che farà felici tutti i convenuti, i quali potranno gustarsi uno spettacolo davvero interessante: “#PAPÀNONVOLEVA” di Alex La Rosa, special guest Teresa Campisano, ospite della serata Paolo Seguacio, autore Franco Miseria.

Un evento che porterà all’interno del “ristorante dei VIP” atmosfere teatrali, le quali si accompagneranno alla cucina che ha reso Checco dello Scapicollo un punto fermo per coloro i quali cercano cibo sano, di ottima qualità e preparato a regola d’arte.

Un binomio eventi-ottima cucina al quale Checco ci ha ormai abituati visto che nel recente passato il ristorante, ottimamente diretto da Francesco Testa, ha ospitato numerosi e vari appuntamenti; dalla corsa al Campidoglio, durante la quale i candidati hanno presenziato a serate a tema, alla presentazione di “Essere Josè Mourinho” di Massimiliano Vitelli fino a “Lobby e logge”, il libro scritto a quattro mani da Luca Palamara ed Alessandro Sallusti, presentato dall’ex magistrato proprio nel ristorante di Via dei Genieri. Senza poi dimenticare la lodevolissima iniziativa che vede, per tutto marzo, “Checco dello Scapicollo”, Roberto Stagnetta proprietario del ristorante “Il Focolare” ed il grandissimo artista romano Mattia Massimo raccogliere fondi (1 euro per ogni consumazione) in favore delle donne ucraine.

Raccolta fondi che proseguirà quindi anche sabato 26 durante la quale gli attori porteranno in sala “#PAPANONVOLEVA” creando così un mix davvero intrigante tra recita e pietanzemade by Checco”; e allora eccovi qualche consiglio culinario su come iniziare la “cena con spettacolo”: i sempre freschi, anzi freschissimi, di nome e di fatto, antipasti di pesce che sanno far partire alla giusta maniera una cena davvero speciale. Oppure, se preferite la carne, gli antipasti di terra con l’ormai celebre Super Checco con salumi, bruschette, caprese, formaggi, sott’oli e parmigiana. Passando poi ai primi ci sono gli intramontabili cacio e pepe, amatriciana, carbonara fino a quelli di mare, e per i secondi? A questo punto dovete andare da Checco perché Francesco Testa e tutto il suo staff vi stanno aspettando.