Roma, dopo due anni di stop per la pandemia, torna a celebrare la Festa della Repubblica senza restrizioni con la tradizionale Parata in via dei Fori Imperiali.  Il due giugno, infatti, in occasione dell’anniversario dello storico referendum del 1946, con cui gli italiani abolirono la monarchia in favore della Repubbica, le Frecce Tricolore torneranno a colorare il cielo di verde, bianco e rosso.

due giugno

Ad aprire le cerimonie, con la deposizione della corona di alloro presso l’Altare della Patria, sarà il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Nel pomeriggio saranno parzialmente aperti i Giardini del Quirinale e Mattarella incontrerà categorie di persone con fragilità rappresentate dalle associazioni a carattere nazionale.

Ma se il due giugno è una data importante da ricordare, per molti è anche l’occasione di prendere una meritata pausa da tutti gli impegni quotidiani e concedersi del relax: dalle gite fuoriporta alla cena in uno storico palazzo in riva al mare, ecco le 8 alternative ideali per il “ponte lungo” del due giugno:

1) Cena di Pesce in un palazzo storico

Potreste approfittare del lungo ponte di questo due giugno per concedervi una cena fuori a base di pesce, in una location storica che vi lascerà senza parole, prenotando da Borgo Salino a Fiumicino. Una cucina che unisce la tradizione all’innovazione, in un mix che conta sulla genuinità delle materie prime e la “follia” dello chef in grado di combinarli in maniere sempre nuove. Il locale, intimo e accogliente, vi stupirà con una location incredibile: situato all’interno di Palazzo Noccioli, palazzo storico della città che si affaccia sul Borgo Valadier, il locale è a due passi dal suggestivo molo di Porto Canale, bellissimo e romantico che vi farà innamorare grazie alla sua passeggiata tra i pescherecci.

2) Visitare la perla dei Castelli Romani: Nemi

nemi

Con l’occasione del due giugno, in molti faranno “ponte”, e quale momento migliore per concedersi qualche giorno di relax immersi nel verde, in uno splendido paesino in riva al lago?

Il pittoresco borgo affacciato sull’omonimo Lago di Nemi, a poco più di 30 chilometri fuori da Roma è famoso per la Sagra delle Fragoline, che celebra quest’anno la sua 89^ edizione. Un traguardo importante per un evento che assunto importanza internazionale. I festeggiamenti cominceranno già dalla mattina del due giugno e si protrarranno per tutto il “ponte lungo”, in cui i visitatori potranno assaggiare tutte le specialità tipiche come le famose fragoline e i fragoloni, passando poi per le marmellate, i liquori o lo spumante fragolino.

3) Un pranzo nelle vere cucine Romane

Roma è piena di ristoranti tipici, ma anche di trappole per turisti, infatti per conquistare il vostro palato con le vere specialità romane, occorre affidarsi a dei professionisti, come lo staff di Checco dello Scapicollo: Lo storico ristorante romano, noto anche come il ristorante delle celebrità, situato in Zona Eur, su Via Dei Genieri, 5. Politici, sportivi, attori italiani e non solo hanno apprezzato con grande gusto, tornando più volte, la cucina di Checco.

La famiglia Testa si occupa di ristorazione per grandi e piccoli eventi, diventando uno di quei nomi storici della Capitale in fatto di cucina gourmet e romanità a tavola. In quasi cento anni nel locale di Checco hanno festeggiato le proprie nozze la bellezza di oltre duemila eventi che hanno accompagnato la storia di Roma e dei romani.

4) Una gita fuoriporta alle Cascate delle Marmore

due giugno roma

Se siete amanti della natura, il due giugno è il giorno ideale per una gita fuori porta alla cascata delle Marmore che si trova a Terni a solo un’ora di macchina da Roma.

Facilissima da raggiungere questo luogo è meta tutto l’anno di turisti da ogni parte d’Italia e non solo che si recano in Umbria per ammirare la cascata più alta d’Europa. Ci si potrà quindi immergere nella natura e rilassarsi facendo una passeggiata per i sentieri che costeggiano la cascata e fare anche un giro della zona visitando la bella città di Terni e mangiando in una delle tante osterie umbre i prodotti tipici del luogo che sono tantissimi.

Se invece siete dei tipi avventurosi, a cinque minuti dalla Cascata infatti si trova il Centro Rafting Marmore che organizza, anche e soprattutto in questi due giorni di festa, discese in gommone, in Hydrospeed e Kayak lungo il fiume Nera. La partenza è situata proprio ai piedi della cascata e questo rende il tutto molto suggestivo, il divertimento è assicurato e soprattutto nessun partecipante deve avere un’esperienza pregressa. Basterà infatti saper nuotare ed essere in buona condizione fisica per partecipare alla discesa.

5) Concerto dei “MoonWalkers – Michael Jackson Tribute Band” da Arcade and Food

Da Arcade and Food, l’hamburgeria completamente dedicata al mondo del cinema e dei videogiochi, non ci si annoia mai: e il due giugno non crea eccezione, infatti nella parte all’aperto del locale di Via Nomentana 1111 si esibiranno i “MoonWalkers“, una band di tributo a Michael Jackson, che a partire dalle 20:00 farà rivivere il mito della star Americana.

Durante il concerto potrete gustare uno dei deliziosi panini creati dalla cucina dell’Arcade and Food o assaporare un drink degli abili barman, ma in ogni caso non rimarrete certo delusi.

6) Pranzo al Kursaal Bistrot

kursaal

Quale occasione migliore del due giugno per una buona mangiata in riva al mare? Una delle proposte migliori offerte dal litorale Romano è sicuramente quella del Kursaal Bistrot: il ristorante con la location sul lungomare di Ostia e la meravigliosa terrazza sul mare, al Kursaal potrai goderti l’odore del mare, il suono delle onde del mare, il sole, la spiaggia, gustando anche solo un primo piatto accompagnato da un calice di vino.

Il Kursaal Bistrot è, infatti, aperto tutti i giorni anche a pranzo ed è pronto ad allietare anche le tue giornate di lavoro, trasformando una semplice pausa pranzo in un viaggio nel gusto tra buon cibo e relax: qualità e prezzo accessibile che si ritrovano nel menu offerto che permette di mangiare a Ostia l’immancabile pesce fino alla carne di qualità, passando per la pizza no-stop, originali panini con hamburger e dolci prelibati. Fiore all’occhiello del ristorante sul mare è la cantina di vini a vista: il Kursaal Bistrot dà la possibilità di vedere e scegliere personalmente con quale vino accompagnare il proprio pasto.

7) Weekend di relax in agriturismo


Se invece volete lasciare la città per un weekend di puro relax vi consigliamo di abbracciare la serenità al Resort La Vista di Ariccia. Con quattro giorni di pausa a disposizione perché non fare una minivacanza per riacquistare le energie e lasciarsi alle spalle le questioni di tutti i giorni? E quale posto migliore se non un resort immerso nel verde, con camere che godono di una doppia vista panoramica, e un’offerta culinaria che nasce dal territorio? Inoltre, se volete andare alla scoperta delle bellezze del luogo, a pochi chilometri dal resort inizia il magico territorio della Maremma, a cominciare dalla città di Orbetello, un borgo dalle origini antiche circondato dal mare. Imperdibile anche Capalbio, a circa 35 km dal resort, per il suo Giardino dei Tarocchi, un parco artistico nella frazione di Garavicchio.

8) Un tour gastronomico per le vie della città

Altra idea per approfittare del lungo ponte di domani è quella di organizzare un tour gastronomico tra le strade della città, per scoprire quanto di buono nasconde nei suoi angoli. Pizza, dolci, panini e chi più ne ha più ne metta; cominciate il vostro tour dalla colazione e nel frattempo date un occhio alle bellezze della città, addentratevi nei vicoli che non avete ancora scoperto e proseguite la giornata tra un maritozzo e un supplì fino all’aperitivo. Per concludere in bellezza il vostro tour vi consigliamo di fare tappa da Spiga d’Oro Bakery, in via Umberto Lilloni 62, storico forno artigianale di Roma che vi saprà conquistare con le sue specialità dolci e salate.

Emiliano Belmonte
About Author

Emiliano Belmonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *