È stato presentato con un video su Youtube il progetto fantascientifico “Sky Cruise”, un hotel dei cieli dotato di ogni confort e che non ha bisogno di atterrare per fare rifornimento.

Per descrivere “Sky cruise” bisognerebbe creare una sezione apposita perché “luxury travel” non basta; stiamo infatti parlando di qualcosa di rivoluzionario, ovvero di un hotel volante ad energia nucleare!

Un qualcosa di stratosferico, di inimmaginabile ma che nella mente di Hashem Al-Ghaili non è così o perlomeno questa è l’intenzione poiché, al momento, di questa idea faraonica vi è solo un video che gira in rete.

Un video che viene definito da più parti come visionario dove viene ritratto questo oggetto volante, capace di ospitare fino a 5.000 persone, e dotato di ogni confort: centro commerciale, piscine, discoteche, ristoranti gourmet e quant’altro… Ma se a questo aggiungiamo l’incredibile numero di 20 motori a fusione nucleare, che di fatto rendono possibile il volo senza la necessità di atterrare per rifornimento, capiamo come il progetto abbia veramente dell’inimmaginabile.

Ed infatti risulta così difficile definirlo aereo o nave dando vita quindi all’appellativo di aereo-nave galleggiante che descrive meglio ciò che nella mente di Al-Ghaili, biotecnologo molecolare oltre che divulgatore scientifico e produttore video, esiste già.

Ma altre caratteristiche, davvero uniche, meritano di essere elencate: partiamo dal pilota che non sarà un affascinante comandante in divisa, ma la più fredda intelligenza artificiale, fino alla presenza di una pista di decollo, nella parte superiore, riservata a jet commerciali o privati.

Per ora, come detto, di questo specialissimo mezzo di trasporto (c’è chi lo chiama il “Titanic dei cieli”) c’è un video che sta spopolando sul web facendoci immaginare senza preoccuparci del costo del biglietto, si sa che sognare non costa nulla, di poter galleggiare sopra alle località più belle del nostro pianeta potendole osservare da un punto di vista tanto insolito quanto affascinante.