Nel centro di Roma, tra palazzi millenari e stupende opere, ci si perde molto facilmente tra le bellezze della Capitale travolti da secoli di storia, come molto spesso accade in uno dei punti più iconici di Roma, Piazza Navona. Proprio vicino Piazza Navona sorge una piccola piazza chiamata del “Pasquino“, che prende il nome da una delle statue cosiddette “parlanti” più famose di Roma, proprio quella del Pasquino: tra le tradizioni  e le usanze di una Roma ormai andata spunta un bistrot italiano che a sua volta prende proprio il nome dalla famosa scultura.

 

Pasquino è infatti situato in Via del Governo Vecchio 79, la strada che da Piazza Navona porta alla Piazza dell’Orologio, con un nome ispirato alla celebre scultura che secondo le leggende dei Romani sarebbe artefice delle “Pasquinate“, ovvero una “ilare” usanza dei Romani a cavallo tra  il XVI ed il XIX secolo che lanciavano frecciatine lasciando ai piedi della statua, ma più spesso al collo,  fogli contenenti satire in versi, dirette a farsi beffe anonimamente di personaggi pubblici più importanti.

 

Ma se la storia riguardo il nome del Ristorante è una simpatica curiosità, il menu che Pasquino ed il suo staff propongono spazia dagli antipasti classici come la bruschetta al pomodoro fino ad arrivare al carpaccio di salmone, per poi passare alla pasta fatta in casa, e continuare con i secondi della tradizione come saltimbocca alla romana e l’abbacchio alla scottadito. Non mancano le zuppe, i risotti, le insalatone e gli immancabili dolci come il Tiramisù o il Profitterol. Pasquino è aperto 7 giorni su 7 dalle 7 alle 2 di notte con lo scopo di non lasciare mai nessuno a bocca asciutta.

Pasquino

Via del Governo Vecchio, 79, 00186 Roma RM

Aperto tutti i giorni dalle 07 alle 02

06 6880 8124

Valeria Fossatelli
About Author

Valeria Fossatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *