Coppa Davis: Italia vs Olanda – Arnaldi vs Van de Zandschulp 6-6 LIVE. Seguito da Sinner vs Griekspoor – Tutte le informazioni dettagliate sul match

Italy's Matteo Arnaldi returns the ball to Netherlands' Botic Van de Zandschulp during the third men's single quarter-final tennis match between Italy and Netherlands of the Davis Cup tennis tournament at the Martin Carpena sportshall, in Malaga on November 23, 2023. (Photo by LLUIS GENE / AFP)

Diretta Arnaldi-Van de Zandschulp 6-6 LIVE

L’Italia debutta alle Finals di Coppa Davis contro l’Olanda

L’Italia si prepara per il suo primo incontro alle Finals di Coppa Davis contro l’Olanda, sostenuta da 2 mila tifosi a Malaga. Il primo singolare vedrà Matteo Arnaldi, numero 44 del mondo, affrontare Botic Van de Zandschulp, numero 2 olandese e 51 del mondo. Successivamente, Jannik Sinner, numero 4 del mondo, si scontrerà con Tallon Griekspoor, numero 23. Infine, si disputerà il doppio.

La sfida all’Olanda e il piano tattico dell’Italia

Oggi, a Malaga, l’Italia si trova di fronte all’Olanda nei quarti di finale della Coppa Davis. Filippo Volandri ha chiarito il “piano tattico” scelto per questa sfida. Si spera che il passaggio del turno permetta a Lorenzo Sonego di recuperare al 100% dal problema all’inguine che ha avuto durante il torneo di Metz, dove è stato eliminato nei quarti di finale da Fognini.

Se l’Italia supererà l’Olanda, che non sarà un avversario facile, si troverà di fronte la Serbia di Novak Djokovic nelle semifinali. Prima, però, la Serbia dovrà battere la Gran Bretagna. L’Italia punta a continuare la sua serie positiva contro l’Olanda, che dura dal 1926: finora gli azzurri hanno eliminato gli ‘oranjes’ sette volte su sette.

Filippo Volandri ha sottolineato che questa sfida non deve essere sottovalutata. I due singolaristi olandesi, Tallon Griekspoor e Botic Van de Zandschulp, sono avversari da tenere d’occhio. Griekspoor è attualmente al numero 23 del ranking, mentre Van de Zandschulp è al numero 51, ma ha raggiunto la 14ª posizione nel 2022. Nonostante la mancanza di stelle, l’Olanda è una squadra solida e compatta. Gli azzurri sono pronti a opporsi con un “ingrediente magico”, come ha spiegato Musetti, ovvero l’amicizia che si vede tra di loro.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA