Connettiti con noi

Trend in the city

Emis Killa vs Fedez: la polemica sul nome, cosa sta accadendo?

Redazione Tendenzediviaggio

Published

on

Nell’ultima puntata del podcast “Muschio Selvaggio” condotto da Fedez e Marra, l’ospite Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, ha suscitato grande curiosità. Durante la puntata, il rapper ha sollevato la questione dell’arresto di Shiva, sottolineando come l’idea delle gang americane sia stata importata in modo distorto in Italia dai giovani trapper. Ha anche fatto notare che molti rapper, non solo giovani ma anche adulti con figli, come Emis Killa, hanno preso le parti di Shiva, diventando un cattivo esempio per i giovani di oggi.

Emis Killa difende Shiva e critica Fedez

Emis Killa ha immediatamente preso le difese del trapper, chiedendo addirittura la sua scarcerazione, definendolo “in balìa dello Stato”. Tuttavia, il rapper brianzolo non ha gradito affatto di essere stato menzionato durante la puntata di “Muschio Selvaggio” e si è scagliato contro Fedez sui social media. Ha criticato il comportamento del collega, definendolo ipocrita e suggerendo che si unisca agli influencer, invece di cercare amicizie “street”.

Vincenzo De Luca propone il metodo pedagogico di Singapore per Shiva

D’altra parte, Vincenzo De Luca ha commentato che dall’America arrivano “esempi idioti e demenziali”. Riguardo a Shiva, ha affermato di non conoscerlo, ma ha suggerito di applicare il metodo pedagogico di Singapore, dove la polizia municipale usa un frustino di bambù. Ha poi esortato a smetterla con queste questioni. Indipendentemente dalle opinioni sull’incarcerazione di Shiva, è evidente che Fedez sta guadagnando sempre più nemici col passare degli anni. Resta da vedere se rimarrà solo con la sua Chiara o se anche lei si schiererà contro di lui.