Lampedusa e Pontida: Salvini e Meloni insieme per affrontare la questione migranti

Matteo Salvini, vicepremier italiano, ha dichiarato durante un incontro della Lega giovani a Pontida che lui e Giorgia Meloni, presidente del Consiglio, condividono lo stesso obiettivo di proteggere i confini e i cittadini italiani. Salvini ha commentato la visita di Meloni a Lampedusa, accompagnata dalla presidente della Commissione europea Ursula Von der Leyen, definendola un miracolo. Mentre tedeschi, francesi e il governo europeo sembrano ignorare la situazione, Salvini ritiene che sia un dovere proteggere i confini italiani. Pertanto, la presenza di Meloni a Lampedusa e l’accoglienza di Marine Le Pen da parte di Salvini sono entrambe parte di questo stesso obiettivo.

Salvini ha anche sottolineato che i decreti smantellati dalla sinistra funzionavano e verranno ripristinati. Ha rivelato che un collega e amico di nome Matteo Piantedosi sta lavorando su questo progetto e ha chiarito che non intende rubare il lavoro ad altri. Inoltre, ha assicurato che lui e Meloni hanno condiviso tutto finora e continueranno a farlo.

Con queste parole, Salvini ha sottolineato l’importanza di proteggere i confini italiani e ha elogiato l’impegno di Meloni in questa battaglia. Ha anche espresso fiducia nel ripristino dei decreti che avevano dimostrato di essere efficaci in passato.