Nuove regole più che stringenti in questo aeroporto: puoi dire addio al bagaglio a mano come lo conosci

Controlli ai bagagli - Tendenzediviaggio.it

Controlli ai bagagli - Tendenzediviaggio.it

Sono in arrivo nuove regole per i viaggiatori che solitamente presentano il bagaglio a mano, una notizia che ha lasciato senza parole i turisti in quanto cambierà in modo considerevole il loro modo di viaggiare.

Come abbiamo avuto modo di spiegare anche in occasione della pubblicazione di articoli precedenti, In questi ultimi anni sono cambiate numerose cose per tutti coloro che abitualmente viaggiano in aereo.

Uno dei cambiamenti più significativi è arrivato con l’obbligo di introdurre le proprie bagaglio a mano liquidi che non vanno oltre i 100 ml, Successivamente è arrivata anche la necessità di rimuovere dal bagaglio eventuali pc, telefoni e powerbank.

Il tutto non finisce di certo, perché in questo frangente sono state introdotte anche delle importanti novità che fanno riferimento proprio il bagaglio a mano sia per quanto riguarda il peso che anche il contenuto.

Non a caso, la notizia diffusa in questa settimane è già diventata oggetto di discussione tra i viaggiatori abituali che hanno manifestato il loro dissenso.

In arrivo nuove regole stringenti in questo specifico rapporto

Dopo quanto avvenuto durante il periodo della pandemia insieme ai controlli necessari per evitare le misure di contagio, così da garantire anche un ambiente santificato per tutti i viaggiatori, ecco che arriva una nuova importante novità che sta già prendendo piede in varie aeroporti in tutto il mondo.

In particolar modo, sono state introdotte delle nuove tecnologie che permettono di avere dei controlli più concreti all’interno dei bagagli il tutto grazie ad uno scanner 3D che metterà i viaggiatori nelle condizioni di non dover togliere alcuni effetti personali del proprio bagaglio in quanto verranno esaminati in automatico. Questo tipo di tecnologia, però, non è ancora operativo negli aeroporti inglese di Heathow, Gatwick e Manchester.

Controlli ai bagagli - Tendenzediviaggio.it
Controlli ai bagagli – Tendenzediviaggio.it

Scoppia il caos tra i viaggiatori

La tecnologia a cui facciamo riferimento e che prevede appunto degli scanner di sicurezza a tomografia computerizzata per le immagini in 3D, comunque sia, è già attiva degli aeroporti London City e Teessidi, il tutto con l’obbligo di estenderla anche agli altri aeroporti di riferimento.

A ogni modo, però, il Regno Unito ha già fatto sapere che tale ampliamento non potrà essere effettuato entro giugno 2024 tenendo conto della scadenza imposta per allinearsi con gli aeroporti di tutto il mondo, promettendo di effettuare il tutto entro il 2025. A non reagire bene la notizia sono stati i viaggiatori Soprattutto quelli italiani, i quali hanno delle profonde incertezze sulle regole applicabili dal ritorno alla loro nazione senza imbattersi in eventuali sanzioni per una gestione e diversa dei bagagli.