Connettiti con noi

News

Nuovo Codice della strada: patente sospesa per chi usa il telefono alla guida e maggior controllo sugli autovelox

Redazione Tendenzediviaggio

Published

on

Il governo ha approvato il nuovo Codice della strada, che include nuove disposizioni per garantire maggior sicurezza sulle strade italiane. Tra le principali modifiche, multe fino a 2.600 euro per chi usa il telefono alla guida, con sospensione della patente sin dalla prima violazione. Anche le sanzioni per il parcheggio abusivo sugli stalli riservati ai disabili o sulle fermate dei bus sono state raddoppiate per scoraggiare tale comportamento. Inoltre, sarà possibile multare anche da remoto chi non rispetta le precedenze pedonali.

Il nuovo Codice include anche regole più rigide per gli enti locali riguardo alle caratteristiche tecniche e al posizionamento degli autovelox, al fine di garantire una migliore efficienza delle apparecchiature di rilevazione velocità. Il provvedimento è stato integrato con alcune novità suggerite dagli enti locali durante la Conferenza unificata, al fine di rendere il Codice ancora più completo ed efficace.

La premier Giorgia Meloni ha sottolineato l’importanza di queste nuove norme, considerate urgenti date le troppe vittime sulle strade italiane, soprattutto giovani ragazzi. Il ministro Matteo Salvini è stato ringraziato per il suo contributo nella stesura del provvedimento.

La prossima fase per il nuovo Codice della strada sarà l’iter parlamentare che partirà a ottobre, dopo l’approvazione di Palazzo Chigi. Saranno gli esponenti politici a discutere e approvare il testo definitivo.

Il governo si impegna così a garantire maggiore sicurezza stradale in Italia, punendo severamente chi commette infrazioni e introducendo norme più stringenti per evitare incidenti e morti sulle strade.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *