Testimone individuata nel caso del ragazzo ucciso a Milano

Un'immagine di Yuri Urizio, il 23enne italiano morto oggi in ospedale, che originario del Comasco lavorava come cameriere a Milano. +++ FACEBOOK/YURI URIZIO +++ ATTENZIONE LA FOTO NON PUO' ESSERE RIPRODOTTA SENZA L'AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE DI ORIGINE CUI SI RINVIA +++ NPK +++

La Polizia sembra aver identificato la donna misteriosa coinvolta nell’omicidio di Yuri Ubezio, il giovane di 23 anni strangolato a Milano nella notte tra martedì e mercoledì. L’assassino è stato identificato come Cubaa Bilel, un tunisino di 28 anni attualmente detenuto, che ha affermato di aver agito per difendere una donna. Nonostante sia stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza, la donna sembrava essere scomparsa nel nulla. Tuttavia, la Polizia avrebbe ora individuato la sua identità, sebbene siano ancora in corso ulteriori accertamenti.