Connettiti con noi

News

Tour delle principesse Enotrie: lusso e diademi tra le meraviglie di Matera

Published

on

Due tombe millenarie di donna con incredibili corredi saranno esposte in una mostra itinerante nelle grandi città italiane. Le tombe appartengono agli Enotri, un antico popolo italico che abitò la Basilicata e la Calabria tra il IX e il V secolo a.C. Le tombe, provenienti dalla necropoli di Chiaromonte, sono state restaurate dal Museo Archeologico della Siride di Policoro. La società degli Enotri fu sopraffatta dai popoli achei intorno al 500 a.C. e le uniche testimonianze rimaste sono i corredi delle tombe. Le tombe contengono ceramiche, armi, gioielli di bronzo, avorio e paste vitree. Una delle tombe ha un ricamo di anellini di bronzo sul vestito della defunta, mentre l’altra ha un copricapo in bronzo e numerosi monili. Il progetto di restauro ha coinvolto 22 sepolture e ha portato alla luce altri gioielli in bronzo, oggetti in avorio e pasta vitrea. Le tombe saranno esposte in diverse capitali europee, tra cui Vienna, Budapest, Varsavia e Amburgo.