Connettiti con noi

Lifestyle

Panico da valigia? Ecco alcuni consigli

Avatar

Published

on

Per alcuni di noi la preparazione della valigia rischia di trasformarsi in una vera e propria odissea tra limiti di peso, di spazio ecc… Situazione che può portarci, senza paura di esagerare, a provare frustrazione, oltre a, il che non è un dettaglio, dovere sborsare denaro nel caso il nostro bagaglio non rispetti le regole imposte dalle compagnie aeree, ferroviarie o autolinee.

Valigia vacanze

Problema, quello della valigia extra large, che si presenta anche se decidiamo di raggiungere il luogo delle sospirate vacanze in automobile; basti pensare a quante volte dobbiamo ridurci a sardine per fare stare tutto e tutti a bordo della nostra auto.

Quindi, che sia per risparmiare soldini o per ottimizzare gli spazi, è utile seguire alcuni semplici consigli che ci aiuteranno a preparare al meglio i bagagli ed essere così pronti e rilassati a partire per le vacanze.

Iniziamo questo vademecum dalla pianificazione, ossia dal mettere nero su bianco, già giorni prima della partenza, quello che dovremo portare con noi. Utilissimo sarà fare una vera e propria lista (vi sono anche delle praticissime app) effettuando una sorta di macro-divisione tra le varie categorie: abbigliamento, medicinali, device (dal carica batteria al tablet ecc..) ed articoli da bagno. Da non sottovalutare il fattore meteo; in questo caso è utile dare un’occhiata a come sarà il tempo dove trascorreremo le vacanze per poter così integrare o meno quanto vorremmo portare con noi.

Valigia vacanze

Il prossimo step è la riduzione, forse la più ostica da mettere in pratica perché, diciamocela tutta, togliere capi di abbigliamento o qualsiasi altra cosa dalla valigia è realmente tutt’altro che semplice. Partiamo proprio dai capi di abbigliamento cercando di portare con noi quelli che possono essere combinati tra loro in diverse combinazioni. Un ulteriore consiglio: usiamo il cosiddetto “guardaroba minimalista”, cioè, evitare capi con stampe o fantasie perché più difficili da abbinare, il tutto per risparmiare spazio.

Se per le scarpe il consiglio è quello di portare con noi solo quelle che calziamo il giorno della partenza, per quanto riguarda prodotti da bagno potete usare saponi o cosmetici solidi; così farete una scelta più ecosostenibile, risparmierete spazio ed eviterete problemi ai controlli di sicurezza in aeroporto, visto che non sono liquidi.

Veniamo ora all’imballaggio; gli oggetti più pesanti, che siano vestiti o quant’altro, mettiamoli nei pressi delle ruote del trolley: così il peso non sbilancerà la valigia. Per i vestiti più leggeri sarebbe meglio arrotolarli facendo sempre attenzione a posizionarli all’interno della valigia con ordine.

Durante l’imballaggio risulta vitale utilizzare tutto lo spazio disponibile; qualche dritta? Mettere i calzini puliti già dentro le scarpe (se ne portiamo, oltre a quelle che già indossiamo), oppure posizionare la biancheria intima lungo i bordi della valigia. Per compattare ancora di più il tutto si possono mettere le t-shirt, una volta arrotolate, all’interno, ad esempio, del cappuccio delle felpe.

I consigli ve li abbiamo dati, ovviamente poi ognuno di noi ha il proprio sistema per “fare la valigia”; l’importante è non ridursi all’ultimo secondo perchè il rischio di lasciare a casa qualcosa è molto alto.

Buone vacanze!

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *