Vorrei la pelle nera…e anche la spiaggia: bye bye posti costosi all’estero | La più bella è proprio qui

Spiaggia nera - Tendenzediviaggio.it

Spiaggia nera - Tendenzediviaggio.it (Fonte Corporate+)

Se vuoi vivere una vacanza indimenticabile, visita le più belle spiagge nere d’Italia: questi scorci lunari ti ruberanno il cuore.

La maggior parte dei vacanzieri immagina la propria spiaggia dei sogni come una splendida baia bagnata da acque cristalline e ricoperta da sabbia calda, bianca e finissima. Altri apprezzano invece la pavimentazione sassosa, anche se essa risulta più scomoda da percorrere, soprattutto se non si dispone delle apposite scarpette in gomma.

Quale che sia la tua preferenza, probabilmente non hai mai preso in considerazione l’idea di visitare una spiaggia interamente rivestita di sabbia nera: in tal caso, non sai cosa ti perdi! Il suggestivo contrasto tra il mare terso e la spiaggia scura offre l’assist perfetto per foto da incorniciare, e la buona notizia è che puoi trovare alcune di queste particolari insenature anche in Italia.

Le spiagge nere si formano solitamente vicino ai vulcani: in seguito alle eruzioni, infatti, la lava si raffredda e si solidifica, creando rocce vulcaniche che con il tempo si sgretolano, trasformandosi in rena finissima e bronzea.

Composta da minerali quali magnetite, pirosseni e orneblende, questa caratteristica sabbia impreziosisce molte spiagge delle Hawaii, di Santorini e dell’Islanda… Ma puoi trovarla anche in Italia: ecco quali sono le spiagge nere più spettacolari del Belpaese!

Le spiagge nere più belle d’Italia

A Maratea, in Basilicata, è possibile visitare la splendida Cala Jannita, una spiaggia perfetta per le nuotate e le attività acquatiche come lo snorkeling, caratterizzata da un mare pulitissimo e incontaminato. Anche il Lazio offre uno spot esclusivo: si tratta della baia di Sabbie Nere a Santa Severa, caratterizzata da una rena scurissima mista a ciottoli che digrada dolcemente nelle acque calde del Mar Tirreno.

In Calabria, invece, è possibile visitare Praia a Mare, una cittadina costiera che vanta un incantevole litorale con sassolini di sabbia scura, in cui consigliamo di sostare per un pic-nic costiero al tramonto in compagnia di chi amate, magari sorseggiando un calice di bollicine: l’esperienza sarà assolutamente magnifica. E ora scopriamo quali sono le due spiagge nere più belle della Penisola…

Spiaggia di Norsi - Tendenzediviaggio.it
Spiaggia di Norsi – Tendenzediviaggio.it (Fonte X)

Le due spiagge nere più belle d’Italia

Nella nostra classifica delle spiagge scure più esclusive d’Italia, al secondo posto non può mancare Rinella, situata sull’Isola di Salina, in Sicilia. Qui la sabbia nera vulcanica rende questa baia assolutamente mozzafiato, e il contrasto cromatico con il mare è degno di un intero servizio fotografico. Rinella è cinta da grotte che in passato fungevano da riparo per i pescatori, ed è lambita da acque che si tingono di sfumature che spaziano dal turchese al blu più profondo: un sogno a occhi aperti.

Ma la corona della più bella va senza dubbio alla Spiaggia di Norsi, incastonata in un’insenatura dell’Isola d’Elba. Selvaggia e caratterizzata da una fitta e profumatissima vegetazione, la baia di Norsi vanta un arenile lungo circa 400 metri ricoperto da sabbia nera finissima, e le acque che la bagnano sono tiepide, accoglienti e limpide. Durante i mesi estivi, inoltre, questa location offre anche un paio di punti ristoro in cui i villeggianti possono trovare refrigerio, bibite fresche e snack: cosa aspetti a visitarla?