Rilassarsi è la parola d’ordine. Abbandonare ogni pensiero e stress quotidiano e immergersi, nel senso letterale del termine, nella pace dei sensi che sa regalare la Spa firmata QC Termeroma. Lontano dal caos del centro storico della capitale e a due passi dall’aeroporto di Fiumicino, il resort è racchiuso all’interno dell’immenso parco naturale del Lago di Traiano dove un tempo faceva lunghe passeggiate il duca Ascanio Sforza Cesarini.Qc terme RomaQc Terme Roma

Un sogno lungo un’intera giornata

Per godere appieno del centro benessere, tra piante di alloro, pini secolari ed eucalipti che circondano l’oasi naturale di Porto, è necessario trascorrervi un’intera giornata. Per cui il nostro consiglio è di arrivare a QC Terme per mezzogiorno e restarci fino al tramonto per sorseggiare un aperitivo a bordo piscina. Dopo aver indossato costume e accappatoio, approfittando della stagione primaverile e delle belle giornate, facciamo due passi nel parco e ci rilassiamo nella sauna esterna. La vetrata trasparente dà su una delle tante piscine, circondata da un’immensa distesa di verde, dove ci tuffiamo per un bagno rigenerante prima di distenderci al sole.Qc terme RomaNel fine settimana la Spa è più affollata del solito e si rischia di trovare tanta gente in acqua. Un suggerimento può essere quello di continuare il percorso benessere all’aperto tra cascate, giochi d’acqua e idromassaggi, approfittando della luce del sole e delle temperature più alte che si registrano prima dell’ora di pranzo. Per poi sdraiarsi e chiudere gli occhi.Qc Terme Roma

L’attenzione alla qualità del cibo

È arrivato il momento del pranzo, rigorosamente healthy food. Per non appesantirci in vista del percorso pomeridiano, optiamo per un’insalata: lattuga, tonno, olive e mais condita con olio extravergine d’oliva e la classica focaccia. Ma assaggiamo anche del prosciutto e qualche mozzarella. Il buffet, super variegato, resta aperto fino alle 15.Qc Terme Roma

Ampia offerta di trattamenti

Il primo trattamento che proviamo è il visage, consigliato soprattutto per le donne. Un rituale di distensione con prodotti per il viso a base di acqua termale che, in 45 minuti, allevia ogni traccia di stanchezza. Passiamo poi al savonnage con uno scrub in gel e una morbidissima schiuma di sapone d’Aleppo che leviga e idrata in profondità la pelle del corpo. Il terzo trattamento antiossidante e rassodante è il fangage: una maschera di fango a base di acqua termale che rimodella il corpo rendendo la pelle vellutata e levigata. Il percorso benessere al relais QC Termeroma continua con le biosaune, le vasche sensoriali, gli idromassaggi e termina nelle sale relax.Qc Terme RomaQc Terme RomaQc Terme RomaSorseggiando una tisana e ammirando il fuoco di un camino acceso, è sicuramente il luogo ideale per chiudere gli occhi, riposarsi e sognare.