Le interviste a grandi personaggi come Giorgio Parisi, Erri De Luca e Sabina Guzzanti, insieme al racconto inedito di Ascanio Celestini, arricchiscono il volume che esplora il quartiere romano grazie a itinerari tematici e indirizzi del gusto. In edicola e in libreria a partire da mercoledì 13 aprile

Da quartiere operaio a distretto dell’arte, della conoscenza, del gusto e del divertimento: San Lorenzo è celebrato dal nuovo volume della collana “Quartiere Italia” delle Guide di Repubblica, che dedicano all’affascinante dedalo di strade capitolino oltre 350 pagine di storie, consigli, interviste, testimonianze e passeggiate.

Raccontano indirizzi, ricordi e scorci del cuore i tre testimonial del volume: il premio Nobel per la Fisica Giorgio Parisi, lo scrittore Erri De Luca, l’attrice e regista Sabina Guzzanti, protagonisti di lunghe interviste inedite. Personaggi dello spettacolo e della cultura sono invece al centro degli itinerari d’autore, che vedono San Lorenzo svelato dalle testimonianze di Cristiano Caccamo, Eleonora Danco, Daniele ‘Donpasta’ De Michele, Marcello Fonte, Melissa Panarello e Matteo Trevisani, Ulderico Pesce, Alessandro Portelli, Mario Tozzi e Gus Van Sant.

Lo scrittore Ascanio Celestini, in apertura del volume, firma un racconto inedito che evoca gli eventi del secondo conflitto mondiale. Ventiquattro articoli invece compongono la sezione “Il quartiere dell’arte”, che in decine di pagine ripercorre l’esperienza del Pastificio Cerere, con interviste a maestri come Piero Pizzi Cannella e Gianni Dessì, ma dà anche contezza del nuovo fermento artistico di San Lorenzo, tra gallerie d’avanguardia e street art. “Il quartiere della cultura” è poi il capitolo che racconta l’università Sapienza, con le interviste alla rettrice Antonella Polimeni e all’ex rettore Eugenio Gaudio, oltre a itinerari tra i musei dell’ateneo e le architetture della città universitaria.

Le diciotto interviste della sezione “Volti & Storie” testimoniano il vivace tessuto sociale di San Lorenzo, raccogliendo le voci di realtà sociali e associazioni come la rete della Libera Repubblica, l’Anpi, Retake e la Palestra Popolare. Sono poi 55 gli scatti che compongono la selezione di foto d’epoca, per raccontare il passato del quartiere dall’Ottocento agli anni Ottanta.

«Crediamo di avere fatto un lavoro che resterà nella memoria e nelle librerie di chi ama profondamente questo straordinario pezzo di Roma», scrive il direttore delle Guide di Repubblica, Giuseppe Cerasa, nella sua introduzione al volume. Il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, nella sua prefazione aggiunge: «Vogliamo rendere San Lorenzo un posto sempre più accogliente e facile da vivere». Mentre la presidente del Municipio Roma II, Francesca Del Bello, nella sua prefazione precisa che a San Lorenzo «non è mai venuta meno la volontà di essere avanguardia».

Un intero capitolo è dedicato a undici Passeggiate tematiche. Ad aprire la sezione, un itinerario inedito a firma dello scrittore Marco Lodoli, dedicato al cimitero monumentale del Verano, mentre le altre passeggiate conducono alla scoperta, ad esempio, dell’archeologia, dei set cinematografici e delle chiese, tra cui la basilica di San Lorenzo fuori le mura, oltre che delle attività da svolgere con i bambini, delle scuole, del divertimento notturno, dei luoghi letterari, da Pasolini a Morante, e delle targhe della memoria. Ricchissime poi le sezioni dedicate agli indirizzi: Dove Mangiare (ristoranti, trattorie, etnici, botteghe del gusto, street food, pizzerie, ricette degli chef); Dove Comprare (artigiani e negozi) e Dove Dormire (hotel, b&b e insegne di benessere e bellezza).

La Guida di Repubblica “Quartiere Italia – Roma San Lorenzo” sarà disponibile in edicola (12 euro + il prezzo del quotidiano) e online sul nostro sito: Ilmioabbonamento.it dal 13 aprile e subito dopo in libreria e online su Amazon e Ibs

Avatar
About Author

Redazione Tendenze di Viaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *